È morto il conduttore televisivo statunitense Grant Imahara, noto soprattutto per “Mythbusters”: aveva 49 anni

È morto a 49 anni Grant Imahara, presentatore televisivo statunitense noto soprattutto per aver partecipato al programma di Discovery Channel Mythbusters. Secondo lo Hollywood Reporter Imahara sarebbe morto per un aneurisma cerebrale.

Imahara era nato a Los Angeles, California, da una famiglia di origine giapponese. Dopo essersi laureato in ingegneria elettronica aveva iniziato a specializzarsi nella realizzazione di effetti speciali per il cinema, lavorando poi per diversi anni alla Lucasfilm (la società di produzione di George Lucas).

Nel 2004 iniziò a lavorare al programma Mythbusters, condotto da Adam Savage and Jamie Hyneman, che si occupa di provare la validità di miti e leggende urbane. Insieme a Kari Byron e Tory Belleci formava il cosiddetto “Build Team”, che aveva il compito di lavorare separatamente da Savage e Hyneman per sfidarli. Dopo aver lasciato la serie nel 2014, insieme a Byron e Belleci aveva presentato la serie di Netflix White Rabbit Project.

(Wikipedia)