Ci sono sconti interessanti sui libri di Taschen

Fino a domenica una selezione di "coffe table books" che erano esposti in negozio (o hanno piccoli difetti) si può comprare online a prezzi molto più bassi del solito

Gli appassionati dei cosiddetti “coffee table books”, e cioè quei libri pensati, oltre che per essere sfogliati e letti, anche per arredare i tavolini in mezzo ai salotti, conoscono bene Taschen, forse la più nota tra le case editrici che fanno pubblicazioni di questo genere. E forse sanno che periodicamente Taschen vende online volumi che sono stati esposti in negozio e che per questa o altre ragioni hanno piccoli difetti: ne è iniziata una oggi, che durerà fino a domenica, il 12 luglio. Generalmente i libri di Taschen costano molto e questi sconti sono parecchio convenienti. Data la natura della selezione dei titoli in sconto però è possibile che alcuni vadano esauriti in fretta.

Tra i libri più famosi di Taschen, c’è la monografia del fotografo Helmut Newton, SUMO, di cui nel 1999 uscì un’edizione limitata che fu il libro più caro pubblicato nel Ventesimo secolo: costava 15mila euro. In questi giorni, la versione economica (l’edizione limitata è esaurita da un po’) costa 70 euro anziché 100, nella versione tradotta anche in italiano. Uno sconto interessante (da 150 a 90 euro) è anche quello sull’edizione extra extra large del libro sulle opere di Christo (che è morto da poco) e della moglie Jeanne-Claude, a metà tra una biografia e un catalogo.

– Leggi anche: È morto Christo

Sempre per gli appassionati di arte, ci sono sconti interessanti su Dalì: the paintings, che raccoglie riproduzioni di tutti i dipinti realizzati da Salvador Dalí, e Warhol on Basquiat, sulla relazione personale e creativa tra i due artisti. Su Basquiat c’è anche la monografia XXL a 90 euro anziché 150. Per chi colleziona libri di moda, i due volumi con le fotografie inedite del lavoro di Peter Lindbergh per Dior hanno un prezzo vantaggioso: 50 euro anziché 100.

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

Per chi ha altri interessi, c’è una collezione di autografi, una raccolta delle foto più belle degli ultimi sessant’anni prese dagli archivi fotografici della NASA e un viaggio di un giornalista del Guardian nell’architettura della Corea del Nord. Una redattrice del Post, invece, sta meditando di comprare The Woodbook, il risultato di un lavoro di raccolta e riproduzione tratto dai 14 volumi di uno dei più grandi studi sul legno e sulle piante.

Taschen pubblica in 32 lingue diverse e spesso il testo di uno stesso libro è in più lingue: chi vuole essere sicuro di avere anche la traduzione in italiano deve controllare nelle specifiche prima di fare l’acquisto.