La ripartenza delle aziende del Veneto, raccontata dagli imprenditori

Giovedì 2 luglio, in una serie di tavole rotonde organizzate dal Sole 24 Ore e trasmesse online

I mesi di limitazioni agli spostamenti e sospensione delle attività produttive sono stati molto duri per le aziende. Da quando il lavoro è ripreso, in modo più o meno normale, hanno poi dovuto cercare delle soluzioni ai problemi legati alla chiusura. In tutto ciò imprenditori e lavoratori hanno imparato molte cose nuove e per raccontarle e condividerle il Sole 24 Ore ha organizzato una serie di incontri con imprenditori e altri esperti, ognuno dedicato a una regione diversa, da seguire online: “Innovation Days. L’Italia che riparte”. L’obiettivo è cercare di capire come favorire la ripresa economica, tenendo conto delle caratteristiche di ogni territorio, e come trovare occasioni di innovazione in questo periodo complicato.

Il primo evento della serie, dedicato all’economia nazionale, è stato il 18 giugno; il prossimo, dedicato alle aziende del Veneto, una delle regioni più colpite dalle conseguenze della pandemia di COVID-19, si svolgerà nella mattinata di giovedì 2 luglio, dalle 9.30 in poi. Parteciperanno il direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini e il presidente di Confindustria Veneto Enrico Carraro, oltre a numerosi imprenditori e rappresentanti di aziende della regione.

L’evento dedicato alle imprese del Veneto inizierà con un intervento di Stefano Micelli, professore dell’Università di Venezia e grande esperto dell’economia del territorio. Micelli comincerà dalle cattive previsioni sulla contrazione del PIL regionale nel 202o –secondo le stime del Bollettino socio-economico della Regione diminuirà del 7,1 per cento, contro il calo nazionale del 6,5 per cento – per analizzare nel dettaglio la situazione attuale e le prospettive future.

Seguirà una tavola rotonda su come riavviare l’economia locale: parteciperanno, oltre a Carraro, l’amministratore delegato di Banca Ifis Luciano Colombini, l’amministratore delegato di Carel Francesco Nalini, e Marco Pessione, responsabile dello sviluppo commerciale nord di CDP Imprese. La successiva tavola rotonda sarà dedicata ai nuovi investimenti da fare; ne parleranno Antonella Candiotto della Galdi di Bassano del Grappa, Roberto Collavizza, responsabile commerciale “mercati industry e manufacturing” di TIM, l’amministratore delegato di Mevis Federico Visentin, e Renato Zelcher, amministratore delegato di Crocco.

Si parlerà anche di innovazione. Ne parleranno, nel terzo incontro della mattinata, Samuele Marconcini, vicedirettore generale di Cattolica Assicurazioni, Corrado Peraboni, amministratore delegato di Ieg, Maria Cristina Piovesana, vicepresidente di Confindustria per l’Ambiente, la Sostenibilità e la Cultura, e Alberto Viano, amministratore delegato di LeasePlan. L’evento terminerà con gli interventi del presidente di Considi Fabio Cappellozza, del presidente e fondatore di H-Farm Riccardo Donadon, Daniele Lago, direttore creativo e amministratore delegato di Lago Design, e Mario Ravagnan, amministratore delegato di Ravagnan. Tutte le tavole rotonde saranno moderate dai giornalisti del Sole 24 Ore.

Gli incontri di “Innovation Days” si possono seguire in diretta, gratuitamente; per seguire quello dedicato alle imprese venete bisogna registrarsi qui. Sarà possibile fare domande ai relatori tramite una chat e anche scaricare i contenuti digitali che i partecipanti condivideranno. L’evento successivo, dedicato alle aziende della Lombardia, sarà il 14 luglio.