• Mondo
  • domenica 14 Giugno 2020

Paolo Massari, ex assessore all’Ambiente del comune di Milano, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale

Paolo Massari – che fu assessore all’Ambiente del comune di Milano nel 2010 – è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica dopo essere stato accusato di violenza sessuale. I giornali scrivono che ad accusare Massari è stata una donna, soccorsa sabato sera e ora ricoverata alla clinica Mangiagalli di Milano: avrebbe raccontato di essere stata stuprata da Massari.

Massari ha 54 anni ed è un giornalista di Mediaset. Nel 2010 era stato per alcuni mesi assessore all’Ambiente della giunta di centrodestra della sindaca Letizia Moratti, ma si era dimesso dopo essere stato accusato di molestie sessuali (per le quali non c’erano poi state conseguenze legali e che non hanno legami con l’accusa più recente). Prima di allora, Massari era stato per molti anni consigliere comunale, sempre con il centrodestra.