McLaren licenzierà 1.200 dipendenti

McLaren – nota casa automobilistica britannica, tra l’altro presente nel campionato mondiale di Formula 1 – ha detto che licenzierà 1.200 persone, circa il 25 per cento dei dipendenti totali, a causa della situazione causata dalla pandemia da coronavirus. La maggior parte dei licenziamenti riguarderà cittadini britannici. Paul Walsh, presidente di McLaren, ha detto che l’azienda ha provato a ridurre i suoi costi ma che alla fine «non ha avuto altra scelta». BBC ha spiegato che per le attività di McLaren legate alla Formula 1 lavorano 800 persone e che, tra loro, circa 70 saranno licenziate.

(AP Photo/Alex Brandon)