• Cultura
  • Questo articolo ha più di due anni

È morto a 51 anni John Peter Sloan, comico e scrittore britannico molto popolare in Italia per l’insegnamento della lingua inglese

È morto a 51 anni John Peter Sloan, attore, comico e scrittore britannico molto popolare in Italia per i suoi manuali, podcast e scuole in cui insegnava la lingua inglese. A dare la notizia della morte sono stati gli attori Maurizio Colombi e Hector Pacton, suoi amici, sulle proprie pagine Facebook: le cause non sono state rese note.

Sloan era nato a Birmingham, nel Regno Unito, ma all’inizio degli anni Novanta si era trasferito in Italia dove aveva iniziato a dedicarsi all’insegnamento della lingua inglese, utilizzando un metodo nel quale, come spiegava nella sua biografia, giocava un ruolo determinante la componente ludica.

Nel 2007 iniziò a realizzare anche alcuni spettacoli teatrali comici allo Zelig di Milano, e poi in tutta Italia, mentre nel 2011 fondò la sua prima scuola a Milano aprendo anni dopo una seconda sede a Roma. Partecipò inoltre a diversi programmi televisivi, tra cui Geppi Hour, Andata e ritorno, Glob – L’osceno del villaggio, ReportQuelli che il calcio. Aveva realizzato anche diversi manuali di lingua inglese, una serie di podcast gratuiti e alcune collane di DVD in collaborazione con giornali e periodici.