La Germania da sabato inizierà ad allentare i controlli alle frontiere

Il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer ha dichiarato oggi che il governo ha deciso che da sabato 16 maggio inizierà ad allentare i controlli alle frontiere introdotti a metà marzo per rallentare la diffusione del coronavirus. L’obiettivo è quello che si possa viaggiare liberamente in tutta Europa da metà giugno, cioè che si torni alla «libera circolazione senza restrizioni» come sollecitato dalla Commissione Europea.

Seehofer ha spiegato che «la Germania aprirà le frontiere con il Lussemburgo a partire da sabato 16 maggio» e sarà pronta a fare altrettanto con la Danimarca, ha aggiunto, non appena Copenaghen avrà compiuto le sue consultazioni con i paesi vicini. Le frontiere con Francia, Svizzera e Austria riapriranno invece il 15 giugno.

Un agente della polizia di frontiera tedesca ferma le auto a un checkpoint della strada D87 al confine tedesco-francese, l'8 maggio 2020 vicino a Rastatt, in Germania (Thomas Niedermueller/Getty Images)