• Mondo
  • lunedì 11 Maggio 2020

Elon Musk ha detto che Tesla riavvierà oggi la produzione in California, in violazione delle restrizioni contro il coronavirus

Il CEO di Tesla Elon Musk ha scritto in un tweet che nello stabilimento di Fremont, in California, la produzione ricomincerà oggi, nonostante le restrizioni contro la diffusione del coronavirus in vigore nella contea prevederebbero che resti chiuso.

Musk ha scritto inoltre che andrà di persona nello stabilimento, e che se la polizia dovesse intervenire chiederà che arrestino solo lui.
Nello stabilimento di Fremont, a sud di San Francisco, lavorano circa 10mila persone: è chiuso dal 23 marzo, in seguito a un’ordinanza del dipartimento per la Salute della contea di Alameda.
Sabato 9 maggio, Musk ha presentato un ricorso contro l’ordinanza, sostenendo che le restrizioni della contea di Alameda non possano essere più severe di quelle imposte dal governo dello stato della California: le seconde fanno riferimento alle linee guida federali che considerano “attività essenziale” – e quindi autorizzata – la produzione di automobili.

Musk ha anche aggiunto che sta valutando di spostare la produzione di Tesla in Texas o in Nevada, e che prenderà la decisione definitiva in base a come verrà trattata la sua azienda nelle prossime settimane.

(ZUMA Wire via ANSA)