• Mondo
  • giovedì 7 Maggio 2020

Ci sono almeno 194 morti e 100 mila sfollati per le inondazioni e le frane in Kenya

In Kenya, a causa delle forti piogge e delle conseguenti inondazioni e frane che hanno colpito la parte occidentale del paese nei giorni scorsi, sono morte 194 persone. Il governo ha fatto sapere che ci sono anche 100 mila sfollati e che la situazione sta complicando notevolmente gli sforzi per fermare la diffusione del coronavirus, che finora ha causato nel paese la morte di 24 persone. A maggio, di solito, termina la stagione delle piogge, ma il Dipartimento meteorologico del Kenya ha detto che le precipitazioni proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Il governo sta fornendo cibo e acqua agli sfollati e ha chiesto al ministero della Salute di fornire loro delle mascherine come misura precauzionale. Sta anche procedendo a delle evacuazioni preventive, nelle zone più ad alto rischio come quelle vicine alle dighe Masinga e Turkwel che hanno raggiunto livelli senza precedenti.