• Mondo
  • lunedì 27 Aprile 2020

Volkswagen ha riavviato la produzione nell’impianto principale di Wolfsburg

Il gruppo automobilistico tedesco Volkswagen ha annunciato che da oggi ripartirà la produzione nel suo principale impianto di Wolfsburg, in Germania, città sede dell’azienda. L’impianto era chiuso da metà marzo a causa del coronavirus.

L’impianto inizialmente ricomincerà a lavorare al 10-15 per cento della sua capacità, per poi aumentare la produzione nelle prossime settimane arrivando a circa il 40 per cento: in tutto oggi torneranno a lavoro circa 8mila dipendenti. Il primo veicolo che verrà prodotto nell’impianto di Wolfsburg sarà la Golf: secondo Volkswagen questa settimana ne verranno prodotti 1.400 modelli, e la prossima settimana si arriverà a produrne 6mila.

L’impianto ha adottato alcune misure per prevenire la diffusione del virus tra i lavoratori, che dovranno indossare mascherine, mantenere la distanza di 1.5 metri tra di loro e arrivare in fabbrica già con la propria uniforme da lavoro, per evitare assembramenti negli spogliatoi. In alcune aree della fabbrica, inoltre, saranno montati pannelli in plexiglass per evitare contatti tra i lavoratori.

(Alexander Koerner/Getty Images)