Tre giorni per tre anni con TYPEE

La piattaforma di lettura e scrittura della scuola Belleville compie gli anni e organizza un festival online che durerà tre giorni, dal 30 aprile al 2 maggio

Nata nell’aprile del 2017, la piattaforma di lettura e scrittura online TYPEE compie tre anni e diecimila storie. Per celebrare, il direttore Giacomo Papi e la redazione di TYPEE hanno organizzato un piccolo festival che durerà tre giorni, dal 30 aprile al 2 maggio, sempre alle 18:30. Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti, fino a esaurimento posti. Si possono prenotare su BellevilleONLINE.

Per festeggiare Belleville inaugura la sezione Free BellevilleONLINE, archivio video dei suoi incontri gratuiti, mettendo a disposizione in streaming per tutto il mese di maggio le 25 audiolezioni che Giuseppe Pontiggia tenne su RadioRai nel 1994 e che Belleville ha raccolto nel libro Dentro la sera. Le «conversazioni sullo scrivere» di Pontiggia rappresentano le prime lezioni italiane di scrittura e una sterminata escursione nella letteratura, un’occasione ancora oggi fondamentale per comprenderne i trucchi e i segreti.

Oltre agli incontri gratuiti, a maggio su BellevilleONLINE partirà il Laboratorio sul racconto tenuto da Eli Gottlieb, scrittore americano e insegnante di scrittura creativa nel Masters Program of Columbia University. Le lezioni saranno laboratoriali, si concentreranno, cioè, sulla discussione e sull’analisi dei racconti degli studenti.

Programma

Giovedì 30 aprile, 18:30
Giacomo Papi – Tre anni e diecimila storie
A partire dal Manifesto e dal Decalogo di TYPEE, il direttore di Belleville Giacomo Papi parlerà della differenza tra romanzo e short story, rispondendo alle domande e alle curiosità dei partecipanti. Durante l’incontro saranno letti e commentati anche alcuni racconti, tra cui il racconto numero 10mila di TYPEE, e capolavori come Il gorgo di Beppe Fenoglio e Ricongiungimento insperato di Johann Peter Hebel.

Per prenotare il proprio posto, passare da qui.

Venerdì 1 maggio, 18:30
Chiara Valerio – Lavorare stanca, scrivere anche
Per festeggiare il Primo maggio Belleville ha invitato Chiara Valerio, scrittrice, matematica ed editor di narrativa italiana di Marsilio. (Il suo ultimo romanzo è Il cuore non si vede, Einaudi). Ripercorrendo la vita di grandi scrittori che hanno scritto capolavori pur svolgendo altre professioni, a volte durissime, Chiara Valerio dialogherà con i partecipanti sulla difficoltà di coniugare lavoro e scrittura o di trasformare la scrittura in lavoro.

Per prenotare il proprio posto, passare da qui.

Scrivi un racconto sul rapporto tra la scrittura e il (tuo) lavoro. Pubblicalo su TYPEE con il tag #lavorarestanca. Il migliore sarà scelto da Chiara Valerio durante l’incontro. Stephen King lavorò come bidello, Jack Kerouac come lavapiatti, J.D. Salinger sulle navi da crociera, Kurt Vonnegut in un autosalone, Svevo e Kafka erano impiegati. Il lavoro è un ostacolo spesso necessario alla letteratura.

Sabato 2 maggio, 18:30
Federico Baccomo – Lo scrittore che legge
A partire da maggio TYPEE inaugura un nuovo spazio: Lo scrittore che legge. I docenti della Scuola Belleville si avvicenderanno per animare la piattaforma commentando i racconti, dando consigli e incontrando gli utenti in videochat. Il primo “scrittore che legge” è lo scrittore e sceneggiatore Federico Baccomo (il suo ultimo libro è Ma tu sei felice?, Solferino). Durante l’incontro si parlerà della difficoltà di esordire e di come migliorare la propria scrittura, rispondendo alle domande e commentando alcuni dei migliori testi pubblicati su TYPEE.

Per prenotare il proprio posto, passare da qui.