iran-satellite-militare
  • Mondo
  • mercoledì 22 Aprile 2020

L’Iran dice di aver lanciato in orbita il suo primo satellite di ricognizione militare

iran-satellite-militare

Le Guardie rivoluzionarie dell’Iran, il corpo militare di élite del regime iraniano, hanno annunciato di aver lanciato in orbita intorno alla Terra una satellite di ricognizione militare; il lancio, dicono le Guardie rivoluzionarie, è avvenuto in una vasta distesa desertica al centro del paese, attraverso un razzo vettore che avrebbe trasportato il satellite nello spazio. L’Iran aveva già tentato più volte l’operazione durante lo scorso anno, fallendo.

Il lancio potrebbe aumentare ulteriormente le tensioni tra Iran e Stati Uniti, già alte: l’amministrazione del presidente Donald Trump non ha ancora confermato il lancio e non si è espressa ufficialmente, ma Associated Press riporta che alcuni ufficiali del dipartimento della Difesa hanno commentato il lancio del satellite definendolo una «provocazione».

Intanto Donald Trump ha scritto in un tweet di aver dato ordine alla marina militare di sparare a tutte le navi iraniane con atteggiamenti offensivi verso quelle americane, riferendosi a un episodio della scorsa settimana avvenuto in acque internazionali, a seguito del quale la marina americana aveva accusato alcune navi delle Guardie rivoluzionarie di manovre pericolose e provocatorie.

– Leggi anche: Chi sono e cosa fanno le Guardie rivoluzionarie