La Settimana della moda di Londra si svolgerà in modalità virtuale

La Settimana della moda di Londra si svolgerà a giugno in modalità virtuale. Verranno presentate le collezioni per il prossimo autunno/inverno sia di moda femminile che maschile. L’evento comprenderà interviste, podcast e showroom digitali. Caroline Rush, amministratrice delegata del British Fashion Council, l’associazione che promuove la moda britannica, ha dichiarato che stanno cercando di adattare l’innovazione digitale per soddisfare al meglio ogni esigenza.

La crisi causata dal coronavirus ha colpito anche il mondo della moda: blocco della produzione, chiusura dei negozi fisici in mezzo mondo, crollo della domanda, ordini delle collezioni pre-autunno cancellati. Molte sfilate cruise, che si tengono tra aprile e maggio e che vengono solitamente organizzate in posti esotici, lontani dai tradizionali circuiti della moda, sono state cancellate, e il Met Gala, il più importante evento di moda al mondo, è stato rimandato.

– Leggi anche: Il coronavirus ha schiantato la moda

Un'immagine della London Fashion Week di febbraio 2020 (Joe Maher/Getty Images for Woolmark)