• Italia
  • mercoledì 15 Aprile 2020

La Guardia di Finanza sta perquisendo gli uffici della Regione Lombardia

La Guardia di Finanza sta facendo perquisizioni negli uffici della Regione Lombardia. Lo scrive ANSA, spiegando che sono legate alle indagini della Procura di Milano su quanto successo al Pio Albergo Trivulzio, uno dei più famosi centri di assistenza sanitaria per anziani di Milano, e in altre Residenze sanitarie assistenziali (RSA) milanesi, dove l’aumento dei morti è stato legato a una gestione poco efficace del coronavirus.

Sempre secondo quanto riferisce ANSA la Guardia di Finanza starebbe raccogliendo atti e altro materiale sulle direttive che l’amministrazione regionale e l’assessorato al Welfare hanno dato al Pio Albergo Trivulzio e alle RSA sulla gestione degli anziani e dei pazienti. Ieri i finanzieri, sulla base di un decreto a carico del dg Giuseppe Calicchio e dell’ente, firmato dai pm Mauro Clerici e Francesco De Tommasi, hanno sequestrato e acquisito documenti, tra cui centinaia di cartelle cliniche, durante la loro ispezione allo stesso Pio Albergo Trivulzio, durata 17 ore e proseguita fino all’una e mezza di notte. Gli investigatori sottoporranno a verifiche incrociate i documenti sequestrati alla Regione Lombardia e al Trivulzio.

– Leggi anche: Cosa sta succedendo nelle case di riposo

(ANSA/VINCE PAOLO GERACE)