È stato rubato un quadro di Vincent van Gogh

Un dipinto giovanile del pittore olandese Vincent van Gogh è stato rubato nelle prime ore di lunedì in un piccolo museo di Laren, nei Paesi Bassi. Il furto è avvenuto, non si sa se consapevolmente o meno, il giorno del 167esimo compleanno di Van Gogh, nato a Zundert il 30 marzo del 1853. Il quadro si intitola “Il giardino della canonica a Nuenen in primavera” ed era stato dipinto nel 1884, quando Van Gogh aveva 30 anni ed era tornato a vivere con i suoi genitori.

Il museo ha chiamato la polizia attorno alle tre del mattino dopo che era partito l’allarme; una volta arrivati gli agenti hanno trovato solo una porta a vetri in frantumi e il vuoto dove prima c’era il quadro. Era un prestito del Groninger Museum per una mostra inaugurata a gennaio che sarebbe proseguita fino a maggio. A causa delle restrizioni per contenere il contagio da coronavirus, il museo era chiuso dal 13 marzo e lo resterà probabilmente fino a giugno.

«Sono enormemente arrabbiato e triste – ha detto il direttore del museo, Jan Rudolph de Lorm – Perché specialmente in questi giorni scuri, sento fortemente che l’arte è qui per confortarci, ispirarci e guarirci».

(Groninger Museum)