• Mondo
  • mercoledì 25 Marzo 2020

Almeno 92 soldati del Ciad sono stati uccisi durante un attacco di Boko Haram vicino al confine con la Nigeria

Almeno 92 soldati del Ciad sono stati uccisi durante un attacco del gruppo terrorista Boko Haram nella regione di Lac, vicino al confine con la Nigeria. Lo ha fatto sapere il presidente del Ciad, Idriss Deby, secondo cui il paese non aveva mai perso così tanti soldati in un attacco armato di Boko Haram.

Secondo un soldato dell’esercito del Ciad sentito da Agence France-Presse l’attacco è durato circa sette ore, durante le quali i miliziani del gruppo terrorista sono riusciti anche a distruggere 24 veicoli da combattimento e a rubare diverse armi.

Negli ultimi mesi Boko Haram sembra avere aumentato gli attacchi nella regione del lago Ciad, che confina con la Nigeria e il Niger.