Il cantante John Legend (41) canta in diretta Instagram sul suo profilo, Los Angeles, 16 marzo (Sarah Morris/Getty Images)

Celebripost

La raccolta settimanale delle persone che valeva la pena fotografare risente del momento surreale, e contiene molte facce da riconoscere dietro le mascherine

Il cantante John Legend (41) canta in diretta Instagram sul suo profilo, Los Angeles, 16 marzo (Sarah Morris/Getty Images)

Tra le persone da fotografare in settimana, a parte rare eccezioni, mancano attori, cantanti e celebrità varie del mondo dello spettacolo: le restrizioni per evitare la diffusione del coronavirus (SARS-CoV-2) hanno messo in pausa anche quell’industria e di conseguenza ci sono meno prime, presentazioni ed eventi a cui fotografarli. Si sta tutti a casa, e qualcuno si organizza da lì: come John Legend, che ha organizzato un concerto in diretta su Instagram. La gran parte delle persone di questa raccolta sono quindi politici e capi di stato, ma anche in questo caso molti appaiono davanti ai giornalisti per motivi legati al coronavirus: sfogliando una foto dopo l’altra troviamo riunioni in mascherine, distanze di sicurezza in parlamento e i nuovi modi di salutarsi senza darsi la mano.