• Mondo
  • sabato 14 Marzo 2020

Apple chiuderà tutti i suoi negozi per due settimane

Resteranno aperti solo in Cina, dove il picco del coronavirus sembra passato: lo ha annunciato Tim Cook in una lettera ai dipendenti

In una lettera ai dipendenti, il CEO di Apple Tim Cook ha annunciato che l’azienda chiuderà tutti i suoi negozi per due settimane per via della diffusione del coronavirus (SARS-CoV-2). Resteranno aperti soltanto quelli in Cina, dove il picco del contagio sembra passato. Apple è una delle prime multinazionali con decine di negozi in tutto il mondo a prendere una decisione del genere.

In tutta Italia Apple aveva già deciso di chiudere i propri negozi tre giorni fa, dopo che il governo aveva imposto la chiusura di tutti i negozi che vendono beni non essenziali. Di recente Apple aveva invece deciso di tenere aperto un negozio a Santa Monica, in California, nonostante uno dei suoi dipendenti fosse risultato positivo al coronavirus.

Le cose da sapere sul coronavirus

Lo store online dell’azienda rimarrà attivo, così come il servizio clienti. Apple ha aggiunto che tutti i dipendenti che vengono pagati in funzione delle ore lavorate manterranno uno stipendio simile al periodo di apertura dei negozi.

(Kevin Frayer/Getty Images)