• Italia
  • giovedì 12 Marzo 2020

L’aeroporto di Roma Ciampino chiuderà il suo terminal e quello di Fiumicino chiuderà il Terminal 1, a causa della riduzione dei voli da e per l’Italia

Il gruppo Aeroporti di Roma, che gestisce i due aeroporti della capitale di Fiumicino e Ciampino, ha annunciato un programma di ridimensionamento dei voli e la chiusura di alcuni terminal, a causa della riduzione dei voli da e per l’Italia: in particolare, l’aeroporto di Ciampino chiuderà il suo unico terminal per i passeggeri dei voli di linea a partire da venerdì 14 marzo, mentre quello di Fiumicino chiuderà il Terminal 1: tutte le operazioni di imbarco e di consegna bagagli verranno fatte al Terminal 3, a partire da martedì 17 marzo. Aeroporti di Roma ha aggiunto che nell’aeroporto di Ciampino «rimarranno invece invariate le attività di Aviazione Generale, quelle degli Enti di Stato e l’aviazione cargo» e che le piste dei due aeroporti rimarranno aperte come nella norma.

Leggi anche: Quali negozi saranno aperti e quali no

(ANSA/Telenews)