Il gruppo editoriale Hachette non pubblicherà l’autobiografia di Woody Allen dopo le recenti proteste

In seguito alle proteste dei suoi dipendenti, il gruppo editoriale Hachette non pubblicherà più l’autobiografia di Woody Allen “A proposito di niente“, la cui uscita era prevista per il 7 aprile 2020.

Venerdì decine di dipendenti della sede di New York erano usciti dai loro uffici per esprimere solidarietà verso i figli di Allen, Dylan e Ronan Farrow, che da sempre accusano il padre di molestie sessuali. Ronan in particolare aveva comunicato il suo disappunto ad Hachette per la scelta di pubblicare il libro, definendolo “un tradimento”.

Lo scorso anno Hachette aveva infatti pubblicato il libro di Farrow, Catch and Kill, in cui erano raccontate le indagini sugli stupri e le molestie sessuali compiuti da Harvey Weinstein. In Italia, invece, l’autobiografia di Allen uscirà regolarmente il 9 aprile.

(Getty Images)