Roberto Gómez Bolaños
(Youtube)
  • Cultura
  • venerdì 21 Febbraio 2020

Chi era Roberto Gómez Bolaños

Fu uno dei personaggi televisivi più noti in America Latina: nacque 91 anni fa e Google lo celebra con un doodle

Roberto Gómez Bolaños
(Youtube)

Roberto Gómez Bolaños era un attore, scrittore e sceneggiatore messicano nato il 21 febbraio 1929, 91 anni fa: per questo Google gli dedica un doodle che lo ritrae mentre esce da uno schermo televisivo. Bolaños era noto con il soprannome di Chespirito, che deriva dalla pronuncia spagnola di Shakespeare e significa appunto “piccolo Shakespeare”, dovuto alla sua abilità nello scrivere le storie che poi spesso interpretava lui stesso in televisione.

Roberto Gómez Bolaños nacque a Città del Messico ed era figlio di un fumettista e di una segretaria: entrambi i genitori morirono quando lui era molto giovane.

Prima di diventare un attore, praticò la boxe e studiò ingegneria all’università, senza laurearsi, e già negli anni Cinquanta iniziò a lavorare come creativo pubblicitario in radio e in TV e a scrivere sceneggiature. Nel corso della sua carriera in televisione, durata quarant’anni, Bolaños creò una serie di personaggi famosissimi nel panorama sudamericano, tra cui El Chapulín Colorado (un supereroe maldestro) ed El Chavo.

Bolaños morì il 28 novembre del 2014 a causa di un arresto cardiaco. È considerato uno dei personaggi più di successo della televisione latinoamericana: i programmi scritti e interpretati da lui sono visti ancora oggi da decine di milioni di telespettatori.