• Mondo
  • martedì 4 Febbraio 2020

È morto l’ex presidente del Kenya Daniel Toroitich arap Moi, aveva 95 anni

È morto all’età di 95 anni Daniel Toroitich arap Moi, presidente del Kenya dal 1978 al 2002. Moi è ricordato dai suoi critici per aver esercitato un controllo assoluto sulla politica kenyota, oltre che per diversi episodi di corruzione in cui fu implicato. Iniziò a dedicarsi alla politica nel 1955, quando il Kenya era ancora una colonia britannica, e nel 1960 fondò il partito Kenya African Democratic Union (KADU) per sfidare il Kenya African National Union (KANU) di Jomo Kenyatta. Nel 1963, con l’indipendenza e l’elezione di Kenyatta come primo presidente del paese, i due partiti si unirono e Moi vene nominato prima ministro dell’Interno e poi vicepresidente.

Alla morte di Kenyatta, il 22 agosto 1978, Moi venne nominato presidente, e rimase al potere per 24 anni vincendo le elezioni del 1979, 1983 e del 1988, senza però nessuno sfidante. Le prime elezioni a cui parteciparono più partiti furono quelle del 1992, ma Moi vinse anche quelle, come pure le successive del 1997. Si ritirò nel 2002, a causa del divieto impostogli dalla Costituzione di candidarsi per un ulteriore mandato.

(AP Photo/Sayyid Azim, File)