• Sport
  • domenica 2 febbraio 2020

Novak Djokovic ha vinto gli Australian Open

Il tennista serbo Novak Djokovic ha vinto gli Australian Open di Melbourne, uno dei più importanti tornei di tennis al mondo, dopo aver sconfitto in finale l’austriaco Dominic Thiem per 6-4, 4-6, 2-6, 6-3, 6-4. La vittoria lo riporta anche al primo posto della classifica dei tennisti professionisti, scalzando lo spagnolo Rafael Nadal. Alla fine della partita, durata tre ore e 59 minuti, Djokovic ha detto: «È decisamente il mio tipo di superficie preferita [si gioca sul duro plexicushion] e il mio stadio preferito al mondo». Aveva vinto il torneo anche nel 2019.

Djoković aveva battuto in semifinale Roger Federer in tre set e nella seconda semifinale Thiem aveva battuto in quattro set il tedesco Alexander Zverev. Per Thiem, che ha 26 anni ed è quarto in classifica, è stata la terza finale in carriera in un torneo del Grande Slam, (cioè i quattro tornei più importanti al mondo: oltre agli Australian Open, il Roland Garros di Parigi, gli US Open di New York e Wimbledon a Londra).

Questo è l’ottavo Australian Open vinto da Djokovic e la sua 17esima vittoria in un Grand Slam. Soltanto Nadal e Federer ne hanno vinti più di lui, rispettivamente 20 e 19.

 

Novak Djokovic, Melbourne, 2 febbraio 2020 (Cameron Spencer/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.