• Mondo
  • domenica 12 Gennaio 2020

Circa 8mila persone sono state evacuate per l’intensa attività del vulcano Taal, nelle Filippine

Circa 8mila persone sono state evacuate nelle Filippine in seguito all’intensa attività del vulcano Taal, che si trova su un’isola all’interno di un lago con cui condivide il nome, nella regione di Calabarzon, nel nord del paese. Nelle ultime ore dal vulcano sono usciti fumo e cenere: si pensa che ora potrebbe iniziare a uscire anche lava. Reuters ha scritto che la cenere è arrivata fino a 15 chilometri di altezza, e che una delle conseguenze è stato l’annullamento di diversi voli.

(Ezra Acayan/Getty Images)