È morto a 75 anni Neil Innes, comico e musicista inglese noto per le sue collaborazioni con i Monty Python

Domenica è morto Neil Innes, comico e musicista inglese noto per le sue collaborazioni con i Monty Python e per aver fatto parte dei Rutles, una band di parodia dei Beatles. Innes aveva 75 anni: a quanto ha detto un familiare a BBC News non soffriva di malattie particolari, ed è morto all’improvviso.

Nato nell’Essex nel 1944, Innes cominciò la sua carriera nei Bonzo Dog Doo-Dah Band, un gruppo di musica rock-jazz caratterizzato da testi comici e surreali, formato da studenti e diventato famoso negli anni Sessanta. A partire dalla metà degli anni Settanta, Innes cominciò a collaborare con i Monty Python, il più famoso gruppo comico britannico di sempre, scrivendo musiche e sketch ed esibendosi spesso insieme a loro, tra le altre volte nel concerto che diventò poi il film Monty Python Live at the Hollywood Bowl. Recitò anche in un ruolo secondario in Brian di Nazareth, e il suo rapporto con il gruppo fu così stretto che molti lo chiamavano “il settimo Monty Python”.

Innes fu anche un membro dei Rutles, una band attiva negli anni Settanta fondata da Eric Idle dei Monty Python. Omaggiò e parodizzò i Beatles in un paio di dischi e finti documentari, realizzati peraltro con la collaborazione di George Harrison. Nel gruppo, Innes interpretava il finto John Lennon.

(Kris Connor/Getty Images)