• Economia
  • Questo articolo ha più di due anni

La società Essilor, controllata dal gruppo EssilorLuxottica, ha detto di aver subito una frode da 190 milioni di euro in Thailandia

La società francese di ottica Essilor, controllata dal gruppo italo-francese ExilorLuxottica, ha denunciato una frode da 190 milioni di euro avvenuta in uno dei suoi stabilimenti in Thailandia. La società non ha spiegato cosa sia successo, limitandosi a comunicare che i dipendenti coinvolti sono stati licenziati e che sta cercando «di recuperare i fondi indebitamente sottratti e mitigare l’impatto sul Gruppo». Quella di 190 milioni è la cifra massima dei fondi che potrebbero essere persi a causa della frode, che potrebbe scendere «per effetto di eventuali rimborsi assicurativi, ritorni dalle azioni legali e recuperi di ulteriori somme attualmente congelate su vari conti bancari».