È morto Don Imus, famoso presentatore radiofonico statunitense: aveva 79 anni

È morto Donald “Don” Imus, famoso presentatore radiofonico statunitense: aveva 79 anni. Imus si era ritirato dalle trasmissioni radiofoniche nel 2018 dopo una carriera durata cinquant’anni e passata in varie trasmissioni a diffusione nazionale. Era noto soprattutto per il suo stile polemico e a tratti volgare e razzista contro personaggi politici e del mondo dello spettacolo: definì per esempio l’ex vicepresidente americano Dick Cheney «un criminale di guerra» e l’ex segretaria di Stato Hillary Clinton «il demonio». Le cause della morte di Imus non sono chiare, ma da dieci anni soffriva di cancro alla prostata.

(Larry Busacca/Getty Images for AFTRA)