• Mondo
  • lunedì 23 Dicembre 2019

Il socialdemocratico Zoran Milanović è arrivato primo alle presidenziali croate: andrà al ballottaggio con la presidente uscente

Al primo turno delle elezioni presidenziali croate, tenute il 22 dicembre, l’ex primo ministro socialdemocratico Zoran Milanović è arrivato al primo posto superando la presidente uscente, la conservatrice Kolinda Grabar-Kitarović. Il ballottaggio tra Milanović e Grabar-Kitarović sarà il prossimo 5 gennaio.

Nella tarda serata di ieri, la Commissione elettorale centrale ha fatto sapere che con il 98 per cento dei voti scrutinati Milanović ha ottenuto il 29,56 per cento e Grabar-Kitarović il 26,64. Al terzo posto con il 24,42 per cento, ma escluso dunque dal secondo turno, è arrivato il cantante folk Miroslav Škoro, esponente della destra sovranista. Dal primo gennaio la Croazia assumerà, per la prima volta dopo l’entrata nell’UE del 2013, la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea.

Zoran Milanovic a Zagabria, 22 dicembre 2019 (AP Photo/Darko Bandic)