• Italia
  • giovedì 12 dicembre 2019

Il sindaco di Scalea, in provincia di Cosenza, è stato arrestato per assenteismo dal suo lavoro all’Azienda Sanitaria Provinciale

Gennaro Licursi, sindaco di Scalea, in provincia di Cosenza, è stato arrestato per assenteismo dal suo lavoro all’Azienda Sanitaria Provinciale ed è agli arresti domiciliari. Per Licursi, eletto con una lista civica di centrosinistra nel 2016, è stata anche chiesta la sospensione dagli incarichi pubblici. L’arresto è stato fatto al termine di un’indagine della Guardia di Finanza sull’assenteismo nell’amministrazione pubblica: secondo la magistratura, Licursi, con l’aiuto di due altre persone che mentivano per coprirlo, aveva fatto in tutto 650 ore di assenze ingiustificate.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.