• Italia
  • giovedì 5 Dicembre 2019

A Valsamoggia, in provincia di Bologna, un 68enne ha ucciso con alcuni colpi di pistola un uomo che si trovava all’esterno della sua casa in campagna

A Valsamoggia, in provincia di Bologna, un 68enne ha ucciso con alcuni colpi di pistola un uomo descritto come un giovane intorno ai 20-25 anni che si trovava all’esterno della sua casa in campagna. Repubblica scrive che l’uomo stava «armeggiando» con la porta di ingresso, ma la dinamica non è ancora troppo chiara. Dopo gli spari, alle 5 di giovedì mattina, la moglie del 68enne ha chiamato i Carabinieri, che però non sono riusciti a identificare l’uomo ucciso perché sprovvisto di documenti. Nei dintorni della casa sono stati trovati alcuni attrezzi, ma non è ancora chiaro se fosse effettivamente in corso un tentativo di rapina.

(LaPresse - Francesco Moro)