• Sport
  • mercoledì 27 novembre 2019

Il 10 per cento della società proprietaria del Manchester City è stato venduto per 500 milioni di dollari

La società d’investimento statunitense Silver Lake Partners ha acquistato per 500 milioni di dollari il 10 per cento delle quote azionarie del City Football Group, società proprietaria della squadra di calcio inglese del Manchester City e di altri sei club in tutto il mondo. La vendita delle quote ha alzato il valore complessivo del City Football Group a 4,8 miliardi di dollari, una cifra che lo rende uno dei maggiori gruppi al mondo nel settore dello sport professionistico.

Il City Football Group fa capo alla famiglia reale degli Emirati Arabi Uniti. Il suo asset principale è il Manchester City, squadra campione d’Inghilterra da due anni consecutivi e fra le più forti d’Europa. Il gruppo detiene poi le quote di maggioranza del New York City FC negli Stati Uniti, del Melbourne City in Australia, del Girona in Spagna, del Club Atletico Torque in Uruguay, del Sichuan Jiuniu in Cina e una quota di minoranza negli Yokohama F·Marinos in Giappone.

(Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.