• Mondo
  • domenica 24 Novembre 2019

È morta la cantante K-pop sudcoreana Goo Hara: aveva 28 anni

È morta la cantante sudcoreana Goo Hara, aveva 28 anni. Il corpo della cantante – che precedentemente aveva fatto parte del gruppo K-pop femminile Kara – è stato trovato domenica sera nella sua casa di Seul. La polizia ha detto che al momento le cause della morte non sono conosciute.

Circa sei mesi fa, il manager di Goo l’aveva trovata priva di conoscenza a casa sua, dopo quello che i media locali avevano definito un tentativo di suicidio. La cantante si era poi scusata con i suoi fan e aveva rilanciato la propria carriera da solista con un tour in Giappone e la pubblicazione di un nuovo singolo.
Lo scorso anno Goo aveva denunciato il suo ex fidanzato dopo che lui l’aveva minacciata di pubblicare video in cui facevano sesso insieme, girati senza che Goo lo sapesse e senza che avesse dato il suo consenso.

La pratica illegale del filmare le donne senza il loro consenso mentre sono svestite o durante un rapporto sessuale per poi pubblicare i video online è in forte aumento in Corea del Sud, e il governo è stato sollecitato a prendere provvedimenti più energici contro i colpevoli, che sono nella stragrande maggioranza uomini.

***

Dove chiedere aiuto
Se sei in una situazione di emergenza, chiama il numero 112. Se tu o qualcuno che conosci ha dei pensieri suicidi, puoi chiamare il Telefono Amico allo 199 284 284 oppure via internet da qui, tutti i giorni dalle 10 alle 24.

Puoi anche chiamare i Samaritans al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al 06 77208977 da cellulare, tutti i giorni dalle 13 alle 22.

(AP Images)