• Italia
  • domenica 17 novembre 2019

A Firenze e Pisa il fiume Arno si è molto ingrossato, alcune strade sono state chiuse

Nelle ultime ore il fiume Arno si è molto ingrossato, causando problemi e disagi soprattutto a Firenze e Pisa. A Firenze la protezione civile ha invitato a non fermarsi sull’argine e sulle sponde del fiume, ed è stato chiuso al traffico un tratto di via Aretina, nel comune di Pontassieve. Repubblica scrive che «il probabile picco di piena alla stazione di rilevamento di Firenze Uffizi è previsto intorno alle 12 di oggi»: dovrebbe arrivare a 5,5 metri, un livello che non si registrava da circa vent’anni.

A Pisa da stamattina i lungarni sono chiusi al traffico e un gruppo di militari ha montato delle paratie in legno dette “panconcelli” che dovrebbero formare una struttura a protezione delle strade. Il sindaco Michele Conti ha fatto sapere che il picco della piena dovrebbe arrivare fra le 19 e le 21 e che la situazione più preoccupante riguarda gli affluenti dell’Arno, che comunque sono «costantemente monitorati».

L'Arno sotto Ponte Vecchio, Firenze, 17 novembre 2019 (ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.