• Italia
  • lunedì 11 novembre 2019

Una foreign fighter italiana è stata condannata per terrorismo a 2 anni e 8 mesi di carcere

Lara Bombonati, 28 anni, è stata condannata a 2 anni e 8 mesi di carcere dalla corte d’assise di Alessandria per associazione con finalità di terrorismo: nel 2016 era partita per la Siria per diventare una foreign fighter, cioè una combattente straniera dello Stato Islamico. Insieme a lei c’era Francesco Cascio, suo compagno che secondo la stampa sarebbe morto in battaglia. Bombonati era stata arrestata nel giugno del 2017 a Tortona, in Piemonte, dopo che era stata espulsa dalla Turchia per terrorismo. Il suo avvocato ha detto: «Gli accertamenti sulla mia assistita hanno evidenziato che soffre di disturbi della personalità. Auspichiamo che, indipendentemente dalla sentenza, sia curata in una struttura idonea».

(Ansa)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.