• Mondo
  • domenica 10 Novembre 2019

Più di due milioni di persone sono state evacuate in India e Bangladesh a causa del ciclone Bulbul

Più di due milioni di persone sono state evacuate in India e Bangladesh dopo che il ciclone Bulbul è arrivato nel Golfo del Bengala. Secondo le prime informazioni almeno due persone sono morte ma è un numero che potrebbe aumentare. I servizi in molti aeroporti dell’area sono stati sospesi e sono stati chiusi anche alcuni importanti porti del Bangladesh. Ci si aspetta che nella giornata di oggi il ciclone perda intensità, muovendosi verso nord.

(AP Photo/Bikas Das)