• Italia
  • venerdì 8 novembre 2019

È stato arrestato un prete di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta, accusato di pedofilia

Michele Mottola – fino a pochi mesi fa prete di Trentola Ducenta, un comune di 20mila abitanti in provincia di Caserta – è stato arrestato con l’accusa di aver abusato di una bambina di 10 anni. L’arresto è arrivato alcuni mesi dopo che Mottola era stato allontanato dalla sua parrocchia con un “Decreto di sospensione immediata” della curia di Aversa e dopo che, come scrive Repubblica, la stessa curia «aveva segnalato i fatti alla Procura perché accertasse anche le sue responsabilità dal punto di vista penale». Delle accuse nei confronti di Mottola si era occupata anche la trasmissione tv Le Iene. Il Corriere della Sera scrive che la bambina abusata era riuscita a registrare Mottola durante almeno uno dei loro incontri e che quell’audio è stato consegnato alla polizia dai genitori della bambina.

(Le Iene)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.