• Mondo
  • martedì 5 Novembre 2019

Almeno nove membri di una famiglia di mormoni sono stati uccisi in una sparatoria in Messico

Almeno nove membri di una famiglia di mormoni sono stati uccisi in una sparatoria nel nord del Messico. Sui giornali messicani circolano stime ancora più alte. Secondo le prime informazioni fornite da un membro della famiglia al New York Times fra i morti ci sono anche sei bambini, di cui due avevano meno di un anno.

Le informazioni sulla sparatoria sono ancora piuttosto scarse, ma sembra che tre automobili su cui stavano viaggiando diversi membri della famiglia siano state attaccate da un gruppo di sparatori a Bavispe, nel nord del Messico. Le motivazioni dell’attacco non sono ancora chiare. Le persone uccise facevano parte della famiglia LeBarón, piuttosto nota nella comunità religiosa dei mormoni perché da anni vivevano in una comunità ortodossa nel nord del Messico.

(AP Photo/Cedar Attanasio)