(Ian Waldie/Getty Images)

10 nuove cose da ascoltare a novembre

Tra cui una nuova serie del peraltro vicedirettore del Post Francesco Costa e "Il Maestro e Margherita", per chi non l'ha mai letto

(Ian Waldie/Getty Images)

Le temperature infine si stanno abbassando e per via dell’ora solare fa buio prima: a partire da questo mese probabilmente andremo di più al cinema e staremo di più in casa, al caldo. Gli audiolibri dunque passano dall’essere principalmente un accompagnamento per gli spostamenti dei pendolari a una forma di intrattenimento casalinga per quelli a cui è venuta voglia di passare molto tempo in poltrona, sotto una coperta e con una tazza di tè a portata di mano, come nei più comuni stereotipi sui lettori d’inverno. Per quelli che non vedono l’ora di ascoltare una nuova storia – anche fuori dalle coperte, correndo nella nebbia mattutina – abbiamo messo insieme, come tutti i mesi, una lista delle novità più interessanti su Storytel e Audible.

Se non avete mai ascoltato un audiolibro, potete fare una prova gratuita di Storytel o Audible, le due piattaforme per lo streaming di audiolibri attive in Italia. Su Storytel, se vi iscrivete da questo link, il periodo di prova dura 30 giorni anziché 14. Se invece non volete attivare l’ennesimo abbonamento, sul sito del programma di Radio Tre Ad Alta Voce c’è un catalogo gratuito e molto ricco con tutti gli audiolibri proposti agli ascoltatori nel corso degli anni. Tra gli ultimi libri letti c’è Amuleto di Roberto Bolaño, che racconta di un’indagine poco convenzionale.

Le novità di Storytel
Le prime novità interessanti tra le nuove uscite di Storytel si possono ascoltare già da oggi: sono due romanzi della scrittrice premio Nobel Doris Lessing, cioè Un matrimonio per beneIl sogno più dolce. Storyel pian piano sta rendendo disponibile la versione audiolibro di molti romanzi e raccolte di racconti di Lessing, ora siamo a sei. Un matrimonio per bene è ambientato durante la Seconda guerra mondiale e parla di emancipazione femminile; Il sogno più dolce invece è la storia di una famiglia dagli anni Sessanta agli anni Ottanta. Entrambi sono disponibili su Storytel in esclusiva.

Il 7 novembre invece arriverà su Storytel uno di quei classici che vengono tipicamente inclusi nelle liste dei libri da leggere assolutamente prima di arrivare a una certa età: Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov. Per chi non lo sapesse e volesse provare ad ascoltarlo come audiolibro, è bene sapere che racconta due diverse storie e i capitoli dedicati all’una e all’altra si alternano dall’inizio alla fine. La prima storia è ambientata a Mosca negli anni Trenta del Novecento e parla di magia nera, streghe e diavoli, mentre la seconda storia è ambientata a Gerusalemme, ai tempi del prefetto romano Ponzio Pilato, che ne è il personaggio principale. Prodotto dalla casa editrice Emons, l’audiolibro di Il Maestro e Margherita non è in esclusiva su Storytel: lo possono ascoltare, sempre dal 7 novembre, anche gli abbonati ad Audible. È letto dall’attore Paolo Pierobon – Silvio Berlusconi nelle serie tv 1993 e 1994.

Un’altra produzione di Emons che a partire dal 14 novembre sarà disponibile sia su Stroytel che su Audible è I sommersi e i salvati di Primo Levi, letto dall’attore Fabrizio Gifuni. Fu l’ultimo libro scritto da Levi, un saggio che racconta e spiega il funzionamento dei campi di concentramento e di sterminio, in particolare analizzando le “zone grigie” di potere tra oppressori e oppressi.

Il 9 novembre invece uscirà la prima puntata di una nuova serie del peraltro vicedirettore del Post Francesco Costa, esperto di politica e altre cose americane. Si intitola The Big Seven e Costa l’ha presentata così:

Nei sette episodi di The Big Seven proverò a stringere l’obiettivo proprio sugli Stati Uniti e raccontarvi le storie di sette persone che in modi molto diversi sono alfieri di alcuni grandi cambiamenti della società americana contemporanea. Strumenti. Cause e conseguenze insieme. Non sono sette personaggi “positivi” ma non sono nemmeno necessariamente “negativi”: l’obiettivo non è dare pagelle né fare una classifica o assegnare dei premi, e nemmeno raccontare semplicemente delle biografie, ma invece provare a capire qualcosa sull’America contemporanea attraverso le storie di alcune persone che incarnano alcuni dei più grandi fenomeni in corso nell’America contemporanea. Che siano cambiamenti positivi o negativi, è un altro discorso e naturalmente dipende dalle vostre idee: ma come vedrete molto spesso sarà difficile attribuire etichette così nette e manichee. Cercheremo di esplorare un po’ la complessità di queste persone, di questi temi e di queste storie, e attraverso di loro esplorare la complessità degli Stati Uniti dei nostri giorni.

Il primo personaggio, quello a cui è dedicata la prima puntata, è Beyoncé Knowles-Carter.

Tornando ai libri, il 12 novembre sarà disponibile un diario di viaggio di D.H. Lawrence, lo scrittore inglese autore di L’amante di Lady Chatterley, che si intitola Mare e Sardegna: nel 1921 infatti Lawrence e sua moglie Frieda von Richtofen passarono nove giorni sull’isola italiana, che all’epoca non era ancora ben attrezzata per il turismo.

Il 15 novembre invece uscirà Tempo di seconda mano di Svetlana Aleksievic, premio Nobel per la letteratura nel 2015: raccoglie resoconti di momenti importanti della storia recente della Russia attraverso la testimonianza di persone che li hanno vissuti o che hanno cose da raccontare. Qui potete leggerne un estratto. Potrebbe interessare a chi ha visto da poco la serie tv Chernobyl. Infine, il 22 novembre, arriverà House of cards di Michael Dobbs, il romanzo da cui è stata tratta l’omonima serie di Netflix: la storia è ambientata nel Regno Unito, quindi è un po’ diversa, e va bene anche per chi ha visto la serie.

Le novità di Audible
Oltre a Il Maestro e Margherita e a I sommersi e i salvati, disponibili rispettivamente dal 7 e dal 14 novembre, su Audible questo mese arriveranno molti nuovi gialli. Dal 6 novembre ad esempio sarà disponibile Per cause innaturali di P.D. James, una di quelle scrittrici che non usarono il loro nome per intero per non rivelare il proprio genere ed essere discriminate da potenziali lettori. Per cause innaturali fa parte della serie di gialli con protagonista l’ispettore Adam Dalgliesh: in questo caso indaga sulla morte di un giallista, il cui corpo viene ritrovato in una barca alla deriva. Il titolo fa riferimento al fatto che l’uomo, apparentemente, è morto per cause naturali, come si dice, nonostante qualcuno gli abbia amputato entrambe le mani

Sempre il 6 novembre arriverà su Audible, in esclusiva, Noi felici pochi di Patrizio Bati, un libro uscito da meno di un mese di cui si è parlato abbastanza sui giornali perché il suo autore ha usato uno pseudonimo: Patrizio Bati è infatti l’italianizzazione di Patrick Bateman, il serial killer di American psycho di Bret Easton Ellis. Come il romanzo di Ellis, anche questo parla di violenza: i tre personaggi al centro della storia, uno dei quali si chiama Patrizio, sono tre giovani membri di famiglie benestanti romane che per divertimento fanno risse e aggrediscono immigrati. Un’avvertenza lo presenta come un romanzo di autofiction, cioè ispirato a fatti reali: «Tutte le persone di cui si parla sono state realmente aggredite e malmenate».

Sempre in esclusiva, dal 7 novembre sarà disponibile Allegro occidentale di Francesco Piccolo, per gli appassionati di questo scrittore i cui libri si prestano molto bene alla versione audio perché facili da mettere in pausa. È un libro molto breve in cui Piccolo racconta un giro per il mondo insieme ad altri scrittori.

***

Disclaimer. Lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.

Come si fa un audiolibro