• Italia
  • sabato 26 ottobre 2019

Un uomo è morto dopo essere stato travolto da un torrente in piena in provincia di Siracusa

Sabato mattina è stato ritrovato il corpo di un uomo che venerdì sera era stato travolto da un torrente in piena vicino al comune di Noto, in provincia di Siracusa: nell’Est della Sicilia ci sono state diverse alluvioni per le forti piogge delle ultime ore, soprattutto nei comuni di Pachino, Noto e Rosolini. L’uomo, un agente di polizia penitenziaria di 52 anni, stava percorrendo una strada statale in auto, quando è dovuto scendere per un guasto: secondo le prime ricostruzioni, sarebbe però scivolato per essere poi travolto da un torrente in piena. Sedici altre persone sono state soccorse perché intrappolate nelle proprie auto, dice Ansa.

(ANSA/ VIGILI DEL FUOCO)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.