• Mondo
  • sabato 26 ottobre 2019

In Giappone almeno 10 persone sono morte per nuove frane e alluvioni

Nell’est del Giappone almeno 10 persone sono morte per le alluvioni e le frane causate da una nuova serie di temporali, secondo la televisione NHK. È successo in alcune zone del paese – intorno a Chiba e Fukushima – che erano già state colpite dal tifone Hagibis, che ha causato 88 morti due settimane fa. Altre quattro persone sono disperse. Sabato i temporali si sono spostati dal Giappone, ma centinaia di persone si trovano tuttora nei centri di evacuazione e alcuni servizi di trasporto, ferroviario e su gomma, sono sospesi. A Chiba 4.700 case sono ancora senza acqua corrente.

L'alluvione a Sakura, nella regione di Chiba, il 26 ottobre 2019 (Kyodo via AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.