Il fondatore di Under Armour, Kevin Plank, si dimetterà da CEO della società dopo oltre vent’anni

Il fondatore dell’azienda di abbigliamento sportivo Under Armour Kevin Plank si dimetterà da CEO della società dopo oltre vent’anni: il suo posto verrà preso alla fine dell’anno da Patrik Frisk, attuale chief operating officer, in una mossa che l’azienda spera possa aiutare Under Armour a competere con i rivali più grossi come Nike e Adidas. Plank, ex giocatore di football della University of Maryland, aveva fondato la società nel 1996, partendo dallo scantinato della casa di sua nonna e arrivando a un giro di affari di 5 miliardi di dollari annui. Negli ultimi anni, però, le vendite di Under Armour sono diminuite. Plank rimarrà comunque presidente della società.

(Wayne Taylor/AFL Photos/via Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.