• Italia
  • venerdì 18 ottobre 2019

È stato arrestato un uomo accusato di guidare l’auto che investì e uccise Daniele Belardinelli lo scorso dicembre

La Digos ha arrestato venerdì il 39enne Fabio Manduca, ultrà napoletano, accusato di avere investito e ucciso l’ultrà interista Daniele Belardinelli durante gli scontri tra tifosi vicino allo stadio Giuseppe Meazza di Milano prima della partita Inter-Napoli del 26 dicembre 2018. Repubblica scrive che nel corso delle indagini Manduca aveva sempre scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Secondo l’accusa, Manduca investì volontariamente Belardinelli passando sopra il suo corpo, e poi proseguendo la marcia.

Lo scorso marzo cinque persone erano state condannate per rissa aggravata e altri reati in relazione alla morte di Belardinelli.

(Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.