• Mondo
  • giovedì 17 ottobre 2019

In Indonesia sono state arrestate 36 persone sospettate di essere miliziani islamisti in vista della cerimonia di giuramento presidenziale

L’unità antiterrorismo dell’Indonesia ha arrestato 36 persone sospettate di essere miliziani islamisti radicali in otto province diverse del paese. Il risultato dell’operazione, durata 24 ore, è stato presentato dal portavoce della polizia nazionale. È stata condotta in vista della cerimonia di giuramento del presidente Joko Widodo, rieletto lo scorso maggio, che si terrà domenica nella capitale Giacarta; parteciperanno alla cerimonia leader del sud-est asiatico e diplomatici stranieri.

Il presidente indonesiano Joko Widodo, il 10 ottobre 2019 (AP Photo/Achmad Ibrahim)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.