• Mondo
  • mercoledì 16 Ottobre 2019

In Libano una serie di grossi incendi ha provocato almeno 5 morti e molti feriti

In Libano si sono sviluppati grossi incendi che il capo della Protezione Civile ha definito come i peggiori ad aver interessato il paese da decenni a questa parte: i media locali parlano di almeno due morti tra i civli – un uomo a Aley e una donna a Sidone – e di tre morti tra i vigili del fuoco e i soccorritori. La Croce Rossa libanese ha detto di aver prestato soccorso a circa 70 persone in un ospedale da campo allestito a Damour, principalmente per ustioni poco gravi e per intossicazioni da fumo.

Gli incendi sono stati circa cento, alimentati dai forti venti e dalle temperature insolitamente alte. Si sono sviluppati a sud e a est di Beirut, nel distretto dello Shuf e del Metn. Il Libano ha chiesto aiuto ai paesi confinanti per spegnerli, e nella serata di martedì alcune piogge leggere sembrano aver in parte aiutato il lavoro dei vigili del fuoco.

(AP Photo/Hassan Ammar)
TAG: