Dal 2020 Unicredit applicherà tassi negativi ai conti correnti con più di 100mila euro

Il CEO di Unicredit Pierre Mustier ha annunciato in un’intervista alla tv francese BFM Business TV che a partire dal 2020 la banca trasferirà sui conti correnti con più di 100mila euro i tassi di interesse negativi imposti sui depositi di Unicredit alla BCE. Mustier ha specificato che i clienti con patrimoni minori non verranno coinvolti da questa operazione e ha aggiunto che verranno offerte soluzioni alternative ai depositi «come ad esempio investimenti in fondi di mercato monetario senza commissioni e obiettivi di performance in territorio positivo». Unicredit è la prima banca italiana a trasferire i tassi negativi sui clienti, mentre in Europa è già successo con la Berliner Volksbank, che a settembre aveva annunciato di voler applicare a partire dal primo ottobre un tasso di interesse negativo dello 0,5 per cento sui depositi superiori a 100mila euro.

(AP Photo/Antonio Calanni)