• Mondo
  • giovedì 3 ottobre 2019

La Corea del Nord ha confermato di aver testato un missile balistico a lungo raggio lanciato da un sottomarino

La Corea del Nord ha confermato di aver testato un missile balistico a lungo raggio lanciato da un sottomarino, dopo che la notizia era stata data mercoledì dai governi di Giappone e Corea del Sud. Il test missilistico, l’undicesimo in assoluto quest’anno eseguito dalla Corea del Nord, è considerato il segnale di un notevole progresso nelle tecnologie missilistiche nordcoreane: è la prima volta che la Corea del Nord lancia dal mare un razzo balistico, in grado di trasportare anche un ordigno nucleare. Il test è stato fatto da un sottomarino vicino al porto di Wonsan, a est di Pyongyang, e oggi il governo della Corea del Nord ha diffuso una foto del momento in cui il missile esce dalla superficie dell’acqua. Il missile lanciato ieri è ha poi volato per circa 450 chilometri e ha raggiunto un’altitudine di 9.100 metri prima di cadere nel mar del Giappone.

Sabato ricominceranno i negoziati tra Corea del Nord e Stati Uniti per la denuclearizzazione del paese. Le trattative sono in stallo dal penultimo incontro tra il presidente statunitense Donald Trump e il dittatore nordcoreano Kim Jong-un, avvenuto ad Hanoi, in Vietnam, a febbraio, anche perché la Corea del Nord di fatto non ha mai preso in considerazione l’ipotesi di dismettere i propri piani.

(Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.