In Giappone e negli Stati Uniti Twitter permetterà di nascondere le risposte di una conversazione

Twitter introdurrà una nuova funzione che permetterà agli utenti di nascondere le risposte ricevute durante una conversazione: è un ulteriore tentativo di dare maggiore controllo agli iscritti e di contenere il diffondersi dei messaggi d’odio online. Twitter aveva sperimentato la nuova funziona in Canada a inizio anno e ora la renderà disponibile negli Stati Uniti e in Giappone.

Finora si potevano solamente silenziare alcune parole chiave, così da non vederle più apparire nelle conversazioni, e silenziare o bloccare gli utenti; non era invece possibile gestire in altri modi i contenuti delle conversazioni. La nuova opzione consente all’autore del tweet che ha portato alla discussione di decidere quali debbano essere le risposte visibili agli altri utenti e quali nascondere; per farlo dovrà aprire il menu in alto a destra (quello che già permette di silenziare un utente) e scegliere “Nascondi risposta”. Gli altri utenti potranno leggere la risposta soltanto cliccando su un’icona che porta al tweet nascosto. Non è ancora chiaro quando la funzione sarà estesa ad altri paesi, compresa l’Italia.

(Twitter)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.