• Italia
  • giovedì 19 settembre 2019

Secondo il quotidiano francese Dauphiné Libéré, è stato ritrovato in Francia il corpo di Vittorio Barruffo, un italiano che era scomparso due mesi fa

Secondo fonti del quotidiano francese Dauphiné Libéré, è stato ritrovato in Francia il corpo di Vittorio Barruffo, un cittadino italiano scomparso due mesi fa. Il corpo dell’uomo, che aveva 44 anni ed era nato a Napoli, è stato identificato grazie all’analisi del DNA. Secondo l’autopsia Barruffo è stato ucciso con un colpo di un oggetto appuntito alla testa.

Il corpo di Barruffo è stato trovato a pochi chilometri di distanza da Montalieu-Vercieu, un paese a est di Lione dove viveva con la compagna. Barruffo era scomparso il 9 luglio, e del suo caso si era occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.