• Mondo
  • martedì 17 Settembre 2019

Terry Gou, fondatore di Foxconn, ha annunciato il ritiro della sua candidatura alla presidenza di Taiwan

Terry Gou, il fondatore della multinazionale di componentistica elettronica Foxconn, ha annunciato a sorpresa il ritiro della sua candidatura alla presidenza di Taiwan in vista delle elezioni del 2020. I due principali candidati alle elezioni di gennaio restano dunque la presidente in carica Tsai Ing-wen, del Partito democratico progressista, e Han Kuo-yu, un sindaco populista che a luglio aveva sconfitto Gou alle primarie del Partito nazionalista, il Kuomintang, la principale forza conservatrice del paese.

Gou si era dimesso da presidente di Foxconn lo scorso giugno, e la scorsa settimana aveva lasciato il Partito nazionalista, lasciando pensare che avrebbe partecipato alle elezioni da indipendente. Ha giustificato la sua decisione parlando di un pessimo clima elettorale.

Terry Gou, Taiwan, 21 giugno 2019 (AP Photo/Chiang Ying-ying)