• Italia
  • sabato 14 settembre 2019

L’aumento dei pedaggi delle autostrade è stato rinviato a novembre

Autostrade per l’Italia, la società che gestisce le autostrade italiane, ha annunciato che gli aumenti dei pedaggi che dovevano entrare in vigore domenica 15 settembre sono stati rinviati di due mesi, quindi a metà novembre. Autostrade ha fatto sapere di averlo deciso «in considerazione degli inviti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti». L’aumento delle tariffe – che secondo Altroconsumo riguarda circa il 90 per cento delle tratte, in misura variabile – sarebbe dovuto entrare in vigore già a luglio ma era stato sospeso «con l’obiettivo di favorire gli spostamenti degli italiani verso le mete di vacanza», aveva detto Autostrade.

 

 

(ANSA/ RAFFAELE VERDERESE)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.